Osteoporosi

Cosa è L’osteoporosi?

L’osteoporosi (OP), malattia dello scheletro, caratterizzata da ridotta resistenza del tessuto osseo che predispone ad un aumentato rischio di fratture, è stata fino a pochi anni fa considerata una malattia di pressochè esclusivo appannaggio del sesso femminile ed in particolare della donna dopo la menopausa.

Nonostante la indubbia prevalenza nel sesso femminile, un crescente interesse sta suscitando la sua diffusione anche nel sesso maschile in termini di morbilità, mortalità e costi.

Il numero di fratture di femore nell’uomo è infatti in progressivo aumento e si prevede che nel 2050 questo numero, a livello mondiale, supererà i 6 milioni; il “life time risk” di incorrere in tale tipo di frattura è all’incirca il 13% mentre nella donna è il 17%, ma la mortalità e la morbilità sono 3 volte maggiori; il rischio complessivo di fratture, di tutti i tipi, è circa 1/3 rispetto a quello della donna.

Dai vari studi epidemiologici emerge inoltre che il 30% di tutte le fratture di femore ed il 20% di tutte le fratture vertebrali si verificano nell’uomo e queste percentuali sono previste in aumento come conseguenza dell’incremento della popolazione mondiale.

Nella classificazione dell’OP maschile si identificano la forma primaria, dipendente dall’età, la forma idiopatica del giovane, la forma secondaria.

La forma secondaria, responsabile per oltre il 60% di fratture vertebrali e periferiche, riconosce come cause più frequenti l’ipogonadismo, l’ipertiroidismo, il consumo eccessivo di alcool, il fumo, mentre fra i farmaci sicuramente i corticosteroidi (CS) stanno al primo posto, essendo da soli responsabili del 20% di tutti i casi di OP maschile.

L’elevata prevalenza di forme secondarie induce pertanto ad una preliminare valutazione di importanti parametri ematochimici quali VES, elettroforesi delle proteine sieriche, ormoni tiroidei, testosterone, 25-OH vitamina D3, calciuria delle 24 ore, al fine di identificare eventuali malattie o condizioni che si associano ad OP.
Cause Secondarie di Osteoporosi

  • Eccessivo uso di corticosteroidi
  • Ipogonadismo
  • Abuso di alcool
  • Endocrinopatie Post-trapianto
  • Malattie gastrointestinali
  • Insufficienza renale cronica
  • Tumori maligni
  • Mastocitosi sistemica
  • Ipercalciuria idiomatica
  • Farmaci (i.e. anticonvulsivanti)
  • Uso del Tabacco
  • Cause genetiche (i.e omocistinuria, osteogenesi imperfetta)