Introduzione all’Andrologia

Definizione di Andrologia e il suo significato

L’andrologia è definita: “la scienza che studia gli aspetti fisiopatologici, clinici e socio-antropologici della sfera sessuale e riproduttiva maschile”.

Il termine Andrologia deriva dal greco “andros” (uomo) e “logia” (studio). Il significato di studio dell’”uomo” venne dato da un dermatologo tedesco, il Prof. C. Schirren, che nel 1973 pubblicò una rivista intitolata in tedesco “Andrologie”, successivamente intitolata con nome latino “Andrologia”. In Italia, nel 1971, durante le “Giornate Endocrinologiche Pisane” vennero trattati argomenti di interesse andrologico e, nel 1976, venne fondata a Pisa la Società Italiana di Andrologia, quattro mesi dopo la fondazione della Società Americana di Andrologia, di cui il Prof. Fabrizio Menchini Fabris fu nominato prima segretario dal 1976 al 1984 quindi presidente dal 1993 al 1996.

Nel 1976 nasceva a Pisa il Centro di Andrologia, e, nell’anno successivo, iniziava l’attività della Scuola di Specializzazione in Andrologia, di cui il Prof. Fabrizio Menchini Fabris è stato prima responsabile, quindi direttore.

Lo studio medico Menchini Fabris è attivo a Pisa, in Toscana, dal 1970.